p.turismo.jpg

Ladies Fis Ski World Cup, anteprima sulla Pista 3 di La Thuile

10 novembre 2015

Vi mostriamo in anteprima l’adrenalinica Pista 3 Franco Berthod di La Thuile, scenario il 20 e il 21 febbraio 2016 delle gare di discesa libera e di superG femminili della Ladies Fis Ski World Cup.





Tag:, .
Categorie: homepageTurismo

La Thuile e la sua Coppa del Mondo

5 novembre 2015

Si sta avvicinando per La Thuile il grande appuntamento con la Coppa del Mondo di Sci femminile. La località ospiterà la gara di superG e di discesa libera, rispettivamente nei giorni  20 e 21 febbraio 2016. Un grande evento sportivo che prevede numerosi appuntamenti collaterali per  il pubblico che verranno organizzati a La Thuile e anche in tutti gli altri paesi della Valle d’Aosta.

Skipass 2015, fiera dedicata allo sport bianco, conclusasi recentemente a Modena, Fulvia Ferrero del TG Regione Valle d’Aosta  ha realizzato un servizio dedicato proprio a questo importante appuntamento, andato in onda il 30 ottobre alle 19.30.

Screenshot TG





Tag:, .
Categorie: ClientiNews

La Thuile Ski World Cup 2016, incontro con Dante Berthod

27 agosto 2015

Presentazione ski world cup_18 agosto 2015_ Dante Berthod_consigliere federale FISI

Presentazione ski world cup_18 agosto 2015_ Dante Berthod_consigliere federale FISI

La Thuile, la Coppa del Mondo, la pista 3 Franco Berthod. Cominciamo proprio da Franco Berthod che insieme con Bernhard Russi ha voluto e disegnato questa pista. Chi era Franco Berthod? Quale il suo excursus atletico? Ce lo racconta il fratello, Dante Berthod.

Franco era un grande atleta, a 18 anni entrò nella Squadra Nazionale A, lo stesso anno in Francia a Les Contamines ottenne un secondo e un terzo piazzamento dove erano presenti i più forti discesisti del mondo. In vista c’erano le Olimpiadi di Grenoble (1968), nelle gare precedenti all’inizio dei Giochi, Franco risultò essere il miglior gigantista d’Italia, il paese era in “ebollizione”, già si sognava una medaglia! Ma il sogno che Franco accarezzava da mesi, si infranse. Mentre stava dirigendosi per le ultime prove a Madesimo, restò seriamente ferito in un incidente stradale e fu ricoverato con prognosi riservata.

Come si è arrivati a pensare di realizzare una pista così tecnica a La Thuile? Una pista che oggi è considerata una delle più belle e tecniche al mondo per la velocità maschile e la più difficile per la velocità femminile?

Franco, grazie alla sua esperienza e dopo aver sciato su tutte le piste del mondo, vedeva nella nostra pista 3 una discesa veramente esaltante. Bernhard Russi grande campione del passato, fu incaricato dalla FIS di fare un sopralluogo sul percorso e ne ebbe un’impressione formidabile. Così, alla fine degli anni 70, avviammo gli studi del tracciato e, nel mondo agonistico, si incominciò a parlare di una bellissima pista da discesa che si trovava in un paese sperduto e poco conosciuto. L’entusiasmo mio e di Franco era alle stelle, pensavamo alle cose impossibili, sognavamo di organizzare qualche gara. Con alcune persone del paese abbiamo portato avanti il progetto credendoci fortemente e con grande umiltà è iniziata la nostra avventura. La soddisfazione di essere riusciti ad ottenere oggi la Coppa del Mondo è tanta, ma purtroppo manca l’attore principale: Franco.

tracciato pista n. 3A Dante Berthod chiediamo, ma chi è invece Dante Berthod?

Prima di tutto sono un grande appassionato dello sci.  Consigliere federale della FISI dal 2006 (in 2 votazioni è il più votato d’Italia). Nel nuovo Consiglio Federale eletto nel 2014 assumo la Presidenza della Commissione CO.SCU.MA (Commissione Scuola e Maestri di Sci), sono così a capo della Commissione che abbraccia tutti gli istruttori nazionali (sci alpino-fondo-snowboard e telemark), è una delle Commissioni più importanti della Federazione e ne sono soddisfatto. Mi occupo sempre di omologare piste nel mondo, anche se ho lasciato la carica di Membro della Commissione Internazionale piste FIS, perché la carica in CO.SCU.MA è molto impegnativa. L’omologatore ha una grande responsabilità, decide l’idoneità della pista, compito non semplice, che deve essere svolto senza cedere a compromessi, la pista deve avere tutti i requisiti necessari (e sono tanti).

Quanto tempo richiederà il lavoro di preparazione della pista 3 Franco Berthod?

La preparazione di una Pista di Discesa richiede tanto tempo, molto di più dello Slalom o Slalom Gigante, la sicurezza deve essere attentamente valutata, la pista 3 Franco Berthod essendo interamente nel bosco richiede un grande lavoro, si incomincerà la preparazione nel mese di Settembre.

Quale è il suo suggerimento alle atlete che correranno su questa pista?

Sicuramente, nella prima ricognizione, le discesiste saranno impressionate dalla verticalità della pista, ma l’esperienza permetterà loro di prendere la giusta confidenza. Il mio suggerimento è che ognuna debba interpretare il tracciato con molta attenzione e determinazione, sicuramente chi vincerà sulla pista 3 Franco Berthod dimostrerà veramente di essere una campionessa.

Potrebbero interessarti

Ladies Ski World Cup 2016. Presentazione delle gare di La Thuile e della pista 3 Franco Berthod

La Thuile e la Coppa del Mondo di Sci





Tag:, , , , .
Categorie: ClientiNews

Coppa del mondo di sci, La Thuile protagonista in rosa

7 giugno 2015

A Varna, in Bulgaria, il FIS Calendar Conference, ha ufficializzato le date della prossima stagione della Coppa del mondo femminile. Fra le novità l’inserimento di La Thuile, che ospiterà il 20 febbraio 2016 la libera femminile e il 21 febbraio 2016 il ski world cup_la thuilesuperG femminile. La tappa valdostana si affianca al classico appuntamento di Cortina, dove si correranno sabato 23 e domenica 24 gennaio una discesa e un supergigante.

Le gare calendarizzate nella stagione che sarà priva di Mondiali o Olimpiadi sono complessivamente 43, suddivise in nove discese, otto supergiganti, nove giganti, dieci slalom, quattro combinate alpine e tre paralleli. Si comincerà a Soelden il 24 ottobre con il gigante, mentre le finali saranno a St. Moritz.





Tag:, , , .
Categorie: ClientihomepageNews

La Thuile, per vivere la montagna tra relax, sport e natura

5 giugno 2015

La Thuile, località turistica della Valle d’Aosta e nota meta invernale per gli amanti dello sci, in estate diventa la destinazione ottimale per chi desidera vivere la montagna tra relax, sport e natura.

La Thuile, infatti, accoglie differenti tipologie di pubblico proprio per la grande varietà di proposte turistiche che è in grado di offrire. Gli ospiti troveranno in questo borgo antico ricco di storia, numerosi itinerari artistici e culturali ognuno con il proprio passato, come il Giardino Botanico Chanousia, il CatturaSito Archeologico del Colle del Piccolo San Bernardo e i Sentieri dei minatori. Non mancano percorsi full immersion nella natura con i suggestivi panorami sui laghi in alta quota e le imponenti Cascate Rutorine, tra le più emozionanti della Valle d’Aosta.

Anche per gli amanti del trekking e dell’alpinismo, La Thuile riserva numerosi percorsi che raggiungono le mete più emozionanti. Si va dai sentieri più facili, adatti proprio a tutti, alle vie più impegnative per chi ha esperienza d’alta quota.

Per i bikers, invece, la località offre l’MTB Natural Trail Area, un’ampia area, teatro lo scorso anno della quarta tappa della Enduro World Series, che a partire da Belvedere a 2.600 m di quota scende per oltre 1.200 metri di dislivello fino al paese di La Thuile per 220 km di itinerari Gravity, adatti a diversi livelli di abilità, che si distribuiscono tra Italia e Francia.

L’offerta sportiva a La Thuile è ampia e i numerosi corsi rendono possibile anche fare della propria vacanza un momento di avvicinamento ad uno sport mai praticato prima, dal tennis al calcetto, dalla pallavolo all’arrampicata indoor, dalla pesca fino alle più emozionanti discese in rafting.

La Thuile è anche meta ideale per i bambini e i ragazzi, che potranno vivere una vacanza di nuove esperienze e avventure presso le differenti strutture presenti in Paese e sperimentare o perfezionare la loro pedalata partecipando ai numerosi corsi organizzati dalla Scuola Mountain Bike La Thuile.

Infine, i sapori della tradizione e i golosi dolci di cioccolato della Città nominata nel 2009 Città del Cioccolato, allieteranno le vacanze di tutti!

 Per scoprire La Thuile scarica la Cartella Stampa Estate 2015.

Cartella stampa LT estate

 





Tag:, , , , , , .
Categorie: Comunicati stampaPress

Il freestyle scende in pista. Il 21 marzo a La Thuile arriva WAZIMU SENSA CUNISIUN

17 gennaio 2015

3sensa_cusinium_locandina_2015Torna il 21 marzo, nello Snowpark di La Thuile la seconda edizione di WAZIMU SENSA CUNISIUN, una giornata dedicata al freestyle e aperta a tutti gli skiers, snowboarder e telemarker ma, sopratutto, agli amanti dell’adrenalina e del divertimento.

L’evento, frutto della partnership fra Wazimu Snowpark e Sensa Cunisiun, avrà luogo nell’area dello Snowpark Wazimu di La Thuile (pista n.12 “Piloni”), facilmente raggiungibile dal paese con la Funivia DMC e con la seggiovia Bosco Express.

Un big air bag sarà posizionato presso lo Snowpark per folli salti e morbidi atterraggi, e dove si sfideranno tre categorie nel contest “Jump for Vince” che premierà i best trick delle tre categorie di sci e snowboard (under 12 ▪ 13-18 ▪ over 18). Inoltre per tutti coloro che parteciperanno ai “Giochi Sensa Cunisiun”, una ricca estrazione di premi offerti dagli sponsor.

Chiude la giornata il party organizzato da Snow Week presso il King’s Pub, per ballare fino a tardi.





Tag:, , , , , , .
Categorie: ClientihomepageNews

Tutto pronto a La Thuile per gli Special Olympics. Appuntamento dal 18 al 23 gennaio 2015

13 dicembre 2014

Nuovo Logo La Thuile_LTH-01La Thuile, località valdostana, ormai pronta per ospitare, dal 18 al 23 gennaio 2015, la 26esima edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, offrendo ai 400 Atleti con disabilità che parteciperanno, il suo vasto e prestigioso comprensorio internazionale sciistico Espace San Bernardo.

I Giochi, organizzati insieme all’ASD Ecole du Sport e in collaborazione con lo CSEN, vedranno il coinvolgimento dei 400 Atleti, di 250 tecnici, di 400 volontari e 500 familiari.

Gli Atleti si misureranno in diverse specialità, dallo sci di fondo allo sci alpino, dalla corsa con le racchette allo snowboarding, non solo, potranno anche partecipare all’Unified Sport nelle specialità di sci di fondo e racchette da neve che, insieme all’iniziativa “Prova lo Sport”, Floor Hockey, animeranno la 26esima edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics.

 





Tag:, , , , , , , .
Categorie: Turismo

A La Thuile la Ski WorldCup 2016

10 novembre 2014

La Coppa del Mondo di sci alpino torna in Valle d’Aosta con l’assegnazione a La Thuile, il 20 e 21 febbraio 2016, delle gare di Discesa Libera e Super G femminili. Una decisione, quella della Commissione FIS riunita a Barcellona lo scorso giugno 2014, che premia La Thuile per l’alto livello tecnico delle piste, ma anche per la qualità delle strutture ricettive e dei servizi e per la capacità degli operatori di organizzare con professionalità grandi eventi sportivi.

La Thuile e la Valle d’Aosta ritornano a pieno titolo nel calendario della Ski WorldCup. Gli appuntamenti valdostani, vedranno anche l’alternarsi di una serie di iniziative per attrarre pubblico e rendere vive le giornate di Coppa.

La Thuile Ski World Cup 2016

pista 3-Franco berthod_La Thuile Valle d’Aosta Ski world Cup 2016

La pista sulla quale si svolgeranno le gare è la 3-Franco Berthod, un percorso non nuovo alle competizioni internazionali, già scenario di gare di Coppa Europa, e definito da Atle Skårdal (Chief Race Director della Coppa del Mondo femminile di sci alpino) il più tecnico e il più difficile del circuito della velocità femminile. Questa pista, che è intitolata a Franco Berthod, ex atleta della Nazionale di sci, nativo di La Thuile, ha un manto nevoso duro e compatto e, nel tratto del Grand Muret, raggiunge il 73% di pendenza. Un tracciato che sembra perfettamente disegnato per conquistare le campionesse dello sci. Una pista che non manca di spettacolarità e che il pubblico potrà facilmente raggiungere in diversi punti per assistere alle gare e vivere le emozioni di questi straordinari momenti mondiali.

L’assegnazione delle gare di Coppa del Mondo di Sci a La Thuile, è il frutto di un grande lavoro di squadra che ha visto il coinvolgimento di Dante Berthod (Consigliere Federale della FISI, Presidente della Commissione FISI per l’insegnamento dello sci e Membro della Commissione Internazionale piste FIS), dell’Amministrazione Comunale, delle Funivie Piccolo San Bernardo, dello Sci Club La Thuile e della regione Valle d’Aosta.

La pista 3 Franco Berthod – caratteristiche tecniche

Quota di partenza: 2.360 m Dislivello: 850 m Pendenza media: 22%
Quota di arrivo: 1.510 m Lunghezza: 2.720 m Pendenza massima: 73% a quota 1.975 m

 

Video della pista 3-Franco Berthod

 

 





Tag:, , , .
Categorie: ClientiTurismo

Turismo

Collabora con noi | Privacy e Cookie Policy Privacy Policy

Copyright © 2014 Halo Comunicazione
Halo Comunicazione Viale Campania, 58 | 20900 Monza
| P. Iva 02015160969 | REA Milano 1222051